Condividi l'articolo:

Hai mai sentito parlare di Check-up degli investimenti? Saper controllare e gestire i propri investimenti è diventato fondamentale per non incorrere in rischi e per rispondere sempre alle diverse esigenze che nascono nel corso degli anni.

Per questo motivo uno dei processi più importanti da fare per preservare le proprie finanze è Il Check-up del portafoglio d’investimento. Grazie a questo processo possiamo controllare periodicamente la salute finanziaria degli investimenti effettuati nel tempo.

Il cambiamento

Nella vita, come quando investi, esiste una variabile a cui dovrai sempre saper relazionarti, ovvero il cambiamento.

Il cambiamento nel mondo dell’investimento può avvenire ad esempio con l’entrata di nuovi strumenti sul mercato o di nuove strategie che vengono sviluppate dai gestori di fondi.

Ciò che lo determina maggiormente però è il mutamento dei tuoi bisogni e dei tuoi obiettivi con l’evolversi della tua vita. Ciò accade ad esempio quando ci si sposa, quando nasce un figlio, quando si va in pensione e molte altre situazioni.

Dunque, effettuare un Check-up del proprio portafoglio diventa essenziale per controllare al meglio la tua asset allocation e gli strumenti che la compongono, così da poter eventualmente apportare modifiche in grado di aiutarti a soddisfare le tue nuove esigenze.

Da dove iniziare

Per fare una corretta pianificazione finanziaria, bisogna innanzitutto partire da una pratica imprescindibile, ovvero l’analisi dei tuoi bisogni.

Ciò che determina maggiormente i bisogni di un risparmiatore è il posizionamento nel ciclo di vita.

È facile dimostrarlo, perché ad esempio una persona single avrà obiettivi diversi rispetto ad un nucleo famigliare. Così come una persona all’inizio della sua esperienza nel mondo del lavoro, avrà esigenze differenti rispetto ad una che si avvicina alla pensione.

Un’attenta personalizzazione dell’analisi è il perfetto punto di partenza per impostare un corretto check-up del proprio portafoglio d’investimento.

Successivamente sarà di fondamentale importanza individuare il reddito, i consumi e lo stile di vita. Così facendo avremo un quadro completo della persona e della sua situazione e potremo cominciare a valutare come intervenire sul portafoglio.

check up degli investimenti

Perché fare il Check-up degli investimenti

Fare il Check-up degli investimenti ti consentirà di apprendere quella conoscenza e sensibilità necessaria per poter raggiungere diversi obiettivi, come ad esempio:

  • Riuscire ad orientare meglio l’analisi dei tuoi obiettivi e bisogni finanziari
  • Allocare nel miglior modo possibile le proprie risorse, tenendo conto in primo luogo della situazione patrimoniale che si possiede.
  • Controllare e valutare se il portafoglio costruito è riuscito a raggiungere gli obiettivi prefissati dalla strategia di investimento adottata.
  • Confrontare i prodotti sottoscritti in precedenza con un indice di riferimento appropriato.

Eliminare i costi in eccesso è un altro obiettivo molto importante del processo di analisi del portafoglio.

Nel mondo della finanza, non sempre funziona che ad un costo maggiore corrisponde un prodotto e rendimento migliore. Ad esempio, spesso capita che alcuni prodotti abbiano un rendimento nettamente più alto rispetto ad altri più costosi.

Partendo dal Check-up del portafoglio d’investimento, sarà sicuramente molto utile ed opportuno estendere l’analisi anche ad altri ambiti, come quello previdenziale, assicurativo e successorio.

Ai giorni d’oggi, curare e gestire al meglio il proprio patrimonio e denaro è sempre più importante, poiché con il passare dei tempo i bisogni delle persone diventano sempre più complessi da soddisfare.

Se guardiamo al presente, rispetto a diversi anni fa notiamo che ci sono stati diversi cambiamenti significativi.  Ad esempio c’è stato un aumento della tassazione, un aumento delle prospettive di vita, l’età pensionabile si  è alzata ed è cambiata anche la concezione stessa di come risparmiare.

Evitare diversi problemi

Oltre a raggiungere diversi obiettivi, effettuare un Check-up del proprio portafoglio d’investimento è molto importante perché nel mondo finanziario ci si può imbattere in diverse problematiche sui mercati. I problemi più “classici” sono:

  • Si creano conflitti di interesse e asimmetria informativasui prodotti.
  • Elevati costi occulti, ovvero quelle spese e commissioni annuali che sostiene l’investitore sottoscrivendo i prodotti proposti da alcuni operatori di mercato.
  • Troppi prodotti sul mercato, molti dei quali alla fine risultano essere inefficienti.
  • Costi di negoziazione e gestione sono molto alti.
  • Troppe figure professionali che spesso si scoprono essere meri “venditori” che fanno promesse che alla fine non mantengono.

È fortemente consigliato effettuare un Check-up degli investimenti. Una verifica periodica della tua situazione e delle scelte finanziarie effettuate. Ti aiuterà ad evitare o affrontare al meglio l’eventuale crearsi di queste o altre problematiche.

Conclusioni

Spesso capita, purtroppo, che il portafoglio degli investimenti risulti essere una semplice sommatoria di prodotti poco redditizi sottoscritti nel tempo. Questo perché in precedenza non si è studiata una buona strategia di investimento o chi si è occupato di seguirti aveva solo l’obiettivo di venderti dei prodotti e garantirsi lauti compensi.

Il compito di un Consulente Finanziario è quello di renderti più consapevole e guidarti nelle principali scelte finanziarie, aiutandoti a costruire un portafoglio ben diversificato e controllato nel tempo.

Non fare l’errore di trascurare come hai investito le tue risorse nel corso degli anni. Potrebbe essere arrivato il momento giusto per prendere in considerazione l’aiuto di un professionista del settore ed effettuare un Check-up del tuo portafoglio. Così  da poter eventualmente correggere l’allocazione delle tue risorse finanziarie, qualora fosse necessario.

Sei hai ulteriori dubbi o domande non esitare

COMPILA IL FORM E SARAI CONTATTATO AL PIÙ PRESTO

Consenso

8 + 14 =

Condividi l'articolo: